Our story Italian

La nostra storia

Quando ottieni il tuo vaccino contro il Covid-19, sarebbe fantastico se tu potessi, con un tocco sul telefono, donare una vaccinazione dose a una persona meno fortunata in altre parti del mondo!

Se si utilizzassero le migliori piattaforme di pagamento digitali, campagne sui social media e affissioni standard, sarebbe possibile creare un movimento globale per “ricambiare il vaccino”?

Poiché il mondo ha bisogno che tutti siano vaccinati contro il Covid-19, il mondo ha bisogno di un’iniziativa come Vaccine Forward.

Anni fa Elisabeth Thand Ringqvist ha lavorato per l’Alleanza Mondiale per i Vaccini e l’Immunizzazione (GAVI), disegnando il piano di lancio del loro programma AMC contro lo pneumococco per le economie a basso e medio reddito. Ripensandoci, si rese conto che i problemi, che il gruppo di lavoro si era prodigato a risolvere a quel tempo per altri vaccini, probabilmente affliggevano anche il programma del vaccino contro il Covid-19. Senza i fondi per vaccinare tutti, neppure nei Paesi molto poveri, miliardi di persone continueranno a vivere con restrizioni ed economie stagnanti. Il virus potrebbe anche continuare a diffondersi e persino mutare in varianti sempre più letali.


Lei ha trascorso il gelido fine settimana di Capodanno a fare ricerche e ha scoperto che in realtà non c’erano molte iniziative di raccolta fondi per il vaccino contro il Covid-19 e quelle che ha trovato erano rivolte principalmente a grandi donatori. Ha realizzato che questi programmi stavano perdendo l’occasione di beneficiare del potere finanziario inutilizzato della gente comune per porre fine alla pandemia.

Elisabeth si è consultata con amici in vari campi per valutare le opzioni. Hanno concluso che l’approccio migliore a tal fine sarebbe stato quello di finanziare una nuova organizzazione senza scopo di lucro e strutturarla come una startup. Una settimana dopo Elisabeth aveva riunito 20 persone, tra cui professionisti e studenti del settore del design, della pubblicità, della gestione delle campagne, dell’istruzione, della scienza e dello sviluppo a tutto tondo, tra gli altri. Nonostante notti di lavoro e durante il fine settimana, con il lavoro ordinario e la famiglia di cui prendersi cura, tutti esibivano grandi sorrisi, percependo l’energia positiva di far parte di un gruppo in grado di risolvere un grande problema del mondo reale.

45 giorni dopo Vaccine Forward ha detto Hello World!